Viaggio atomico

Ho fatto la cover di un disco cosmico.
Ho usato colori all’uranio.
La musica è da elefanti rossi. red atomic elephants color2
La recensione atomica.

Prima di ascoltare questo disco, bisognerebbe almeno per un quarto d’ora fissare la bellissima copertina del disco.
Solo l’elaborazione grafica è un piccolo capolavoro che riporta sicuramente ed immancabilmente agli anni Settanta, così come la musica in modo volutamente, atomicamente, spudorato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...